Informazioni sul set

Opus XI: Soldier’s Return include molte illustrazioni esclusive e spettacolari

Opus XI: Soldier's Return esce il 27 marzo 2020 e include illustrazioni incredibili di Ryoma Ito (Final Fantasy Tactics Advance), Yasuhisa Izumisawa (Final Fantasy Crystal Chronicles - My Life as a Dark Lord), Akira Oguro (Final Fantasy IV Complete Collection), Kumiko Koike (Exclusive Artwork) e Toshitaka Matsuda (Final Fantasy I / Final Fantasy VI). Sono presenti anche 20 carte con l’illustrazione estesa, che ti permettono di ammirare questi capolavori in tutto il loro splendore.

Le 130 nuove carte di questo set comprendono elementi anche di Final Fantasy Legends e, per la prima volta anche di Final Fantasy XV: Kingsglaive. Ovviamente sono incluse anche altre serie che ottengono nuovo supporto, in particolare Final Fantasy Crystal Chronicles, Final Fantasy IV, Final Fantasy IX, e – cosa non sorprendente, visto il remake in arrivo - Final Fantasy VII.

Nuove meccaniche e parole chiave per Final Fantasy 2020

La nuova parola chiave "Damage" proveniente da Opus X: Ancient Champions compare nuovamente anche in Opus XI. Aranea (11-086) sposta dalla Break Zone al campo di gioco un Lightning Forward con 2 CP o meno, dopo Damage 3. Dopo Damage 6, invece, Aranea può persino ribaltare la partita, fornendo Haste a tutti i Forward che controlli! È una potentissima Dragoon e uno dei personaggi più attesi per il gioco di carte Final Fantasy TCG.

"Counter" è la nuova parola chiave che arriva per la prima volta in questo set. A differenza di "Damage" non devi dipendere dal fatto di ricevere dei punti danno per attivare il suo effetto. Counter si attiva quando vengono soddisfatte alcune condizione o dopo un certo periodo di tempo. Prendi per esempio Orphan (11-025). Quando entra in gioco e all’inizio della fase di attacco, Orphan mette un Doom Counter su un massimo di due Forward o Monster controllati dal tuo avversario.

È una grande citazione di Final Fantasy XIII – piazzare Doom sui membri della squadra durante lo scontro con un boss. Grazie a questa nuova meccanica puoi utilizzare questi effetti come desideri – ma solo le se condizioni vengono soddisfatte – aprendo così la strada a nuove strategie e idee.

A parte le carte che hai appena visto non si può non parlare anche di Mira (11-122). L’abilità di Mira trasforma un FFCC Backup in un Forward: (Dull): Scegli 1 Category FFCC Character che non sia un Forward che controlli. Attivalo. Fino alla fine del turno diventa un Forward con 8000 Power. 

Mentre le carte come Relm (4-144) di Opus IV avevano l’abilità di trasformare un qualunque Monster in un Forward, Mira introduce l’abilità per trasformare i Backup in Forward. In questo modo nasceranno nuove strategie e mazzi vincenti.

Illustrazione estesa per SOLDIER e AVALANCHE

Quelle che abbiamo visto sono solo alcune carte e meccaniche interessanti che, a partire da Opus XI, apriranno la strada a nuove strategie. In questo set sono presenti molte altre chicche, che lo rendono attraente non solo per i formati Standard e Limited, ma anche per Draft, Sealed e il nuovo formato L3 Constructed.

Ultimo, ma non meno importante, con questo set Square Enix continua a focalizzarsi su Final Fantasy VII. A parte Tifa (11-071) bene in vista sui box, aspettati le versioni con illustrazioni estese di Cloud (11-136)Barret (11-131)Red XIII (132)Vincent (11-135)Aerith (11-139), e ovviamente Sephiroth (11-138).

Ogni bustina ha un costo suggerito (MSRP) di 3,99€. Un box contiene 36 bustine e una Buy-a-Box Aranea Promo.


cardPreview