Nome espansione: Kaladesh Blocco: Espansione 1 di 2 del blocco Kaladesh Numero di Carte: 264 Uscita ufficiale: 30 settembre 2016 Lingue: Inglese, cinese semplificato, cinese tradizionale, francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano, portoghese, russo, spagnolo

Informazioni sul set

Trama

Kaladesh (KLD), la prima espansione del blocco Kaladesh, è uscita il 30 settembre 2016. Kaladesh include 264 carte ed è la settantaduesima espansione Magic. L'architettura e gli oggetti di questo piano dell'esistenza da ciò cha abbiamo visto in alcune immagini, sono vagamente ispirate alla cultura indiana. Come abbiamo imparato in Magic Origins, Kaladesh è il luogo di nascita della famosa Planeswalker Chandra Nalaar e dei suoi genitori Pia e Kiran. Il progresso sociale qui è determinato da invenzioni e tecnologia. I maghi, però, sono sono molto rari e la piromanzia (specialità di Chandra) è completamente vietata. Questo è dovuto alla tecnologia in cui sono specializzati gli abitanti di Kaladesh. Hanno creato Totteri, Servi e altre creature e macchine artificiali che funzionano a etere, una sostanza magica che è molto rara negli altri mondi, ma non a Kaladesh. A Kaladesh ce n'è infatti in abbondanza e influenza non solamente le grandi invenzioni del luogo, ma anche la forma e la struttura della natura. Dalla formazione delle nuvole sui paesaggi alle città, le titpiche strutture a vortice possono essere riconosciute dovunque a Kaladesh. Queste forme caratteristiche dell'etere appaiono anche in tutti i dettagli delle invenzioni ed assomigliano vagamente al classico stile Steampunk. Qusto piano è governato da consoli le cui forze armate e creazioni sono dovunque – ma questo potrebbe cambiare nel secondo set del blocco che ha il nome di Rivolta dell'etere. Chandra torna nella sua terra natale con Liliana. Utilizzerà I suoi poteri per il benessere della sua partia Kaladesh o è di ritorno per vendicare la morte di suo padre?

Meccaniche

Anche se la trama diventa sempre più avvincente e vale assolutamente la pena leggerla, a questo punto siamo più interessati alle meccaniche uniche che Kaladesh offre ai giocatori:

Energia

Iniziamo con la sostanza magica che può essere trovata dovunque nel multiverso ma che diventa una parte formativa dell'intero ecosistema solamente a Kaladesh. Tecnicamente l'etere purificato è la risorsa di potere per tutto il progresso a Kaladesh. Nel gioco questo è rappresentato da segnalini energia, un nuovo tipo di segnalino. Ci sono diverse carte che forniscono segnalini energia e altre carte che utilizzano questi segnalini energia per creare grandiosi effetti. Alcune carte possono addirittura fare entrambe le cose. La grande differenza con I Mana convenzionali è che i segnalini energia non hanno una scadenza. I giocatori possono quindi accumularli a lungo termine per un progetto imponente nel futuro o utilizzarli per avere molteplici piccoli vantaggi nel presente. L'energia fornisce quindi una nuova sfida strategica sotto forma di questa inusuale gestione delle risorse.

Fabbricare

La produzione industriale è un aspetto molto importante della città di kaladesh, grazie al grande numero di inventori e all'energia ampiamente sufficiente a sviluppare le loro idee. In quanto artigiano ordinario, è necessario fabbricare molti utensili utili, o piccoli aiutanti.

“Fabbricare” è una nuova abilità di creature che pone una decisione difficile nel momento in cui queste creature entrano nel gioco. O la creatura appropriata (che normalmente ha il sottotipo artigiano) prende un numero di segnalini +1/-1 o puoi creare un determinato numero di pedine creatura artefatto Servomeccanismo 1/1. Deciderai se scegliere segnalini o pedine solamente quando l'abilità si risolve. Questo vuol dire che puoi ottenere una o più creature Servomeccanismo in ogni caso, anche se il povero artigiano è stato rimosso dal campo di battaglia nel frattempo. 1/1 creature sono solitamente piuttosto insignificanti, ma non è comunque un male avere ulteriori artefatti in un blocco di artefatti. L'ultima meccanica in particolare ci ricompensa per questi piccoli robot che possono finire ad azionare dispositivi di grandi dimensioni senza ulteriore aiuto:

Veicoli

I veicoli non sono assolutamente una nuova meccanica, sono un nuovo sottotipo di artefatti incorniciati da un design della carta completamente nuovo! Smuggler's Copter e molti altri veicoli rappresentano una parte importante delle meravigliose invenzioni per le quali è conosciuta Kaladesh. Cominciano come semplice artefatto fino a quando utilizzi una o più creature per “manovrarle”.

Ogni veicolo ha la parola chiave Manovrare seguita da un numero. Questo numero rappresenta la forza combinata minima che le creature che TAPperai devono avere per trasformare il veicolo in una creatura fino alla fine del turno. Tra dirigibili con volare o macchine da corsa con travolgere, Kaladesh offre il veicolo giusto per ogni occasione. Non ci stupiamo quindi che ci sia anche un nuovo sottotipo tra le creature: I piloti. I piloti sono addetti al controllo dei veicoli. Producono alcuni effetti bonus ogni volta che stanno manovrando un veicolo.

Creare

Kaladesh è caratterizzata da relativamente poche parole chiave, ma poiché la gestione dell'energia e l'uso dei veicoli sono concetti completamente nuovi, questa espansione riesce a dare comunque un'esperienza di gioco unica. In più hai la possibilità di trovare nelle buste di Kaladesh una delle carte Kaladesh Inventions. Questa è una serie di carte ristampate in un design foil premium.


cardPreview