Informazioni sul set

Fedeltà di Ravnica: Nuove alleanze si formano mentre Bolas si prepara all’attacco

Gilde di Ravnica ci ha reintrodotti al piano di Ravnica e a cinque delle sue gilde, mentre Nicol Bolas si preparava a infiltrarsi al comando delle diverse fazioni, che sono state rappresentate dalle carte planeswalker del set. Fino ad ora due gilde su dieci sono cadute, quindi Bolas ha bisogno di altre tre gilde per prepararsi all’imminente conflitto. Quali fra le cinque rimanenti gilde cadrà in Fedeltà di Ravnica, e quali finiranno per opporsi a Bolas? Lore a parte, un nuovo set di Ravnica significa nuove carte multicolori, le cinque rimanenti shock lands e, ovviamente, cinque nuove meccaniche di gilda.

Cinque “nuove” meccaniche: segnalini, pedine, perdita di vita e fasi principali

Le meccaniche di gilda sono una componente fondamentale in ogni set ambientato a Ravnica, e Fedeltà di Ravnica non fa eccezione: questa volta abbiamo cinque “nuove” meccaniche, anche se una di esse è solamente una vecchia meccanica con un nuovo nome.

  1. Gli Orzhov, gestiti da spiriti, ottengono Aldilà, una meccanica basata proprio sugli spiriti che crea X pedine 1/1 bianche e nere con volare ogniqualvolta una creatura con Aldilà X muore. Un ottimo esempio di Aldilà ci è dato dalla mitica Orzhov Serafina della Bilancia, una 4/3 volante che può ottenere cautela o tocco letale per un mana bianco o nero rispettivamente, e che crea due spiriti quando muore.
  2. Gli Azorius hanno aggiunto degli addendi ai loro decreti con la nuova meccanica Appendice. Questa meccanica appare solamente in carte lanciabili a velocità istantaneo e offre effetti aggiuntivi se la carta viene lanciata durante la propria fase principale. La più interessante fra queste carte, anche se non per l’abilità appendice, è probabilmente Poteri di Emergenza, una nuova ruota a velocità istantaneo che permette di mettere direttamente in campo dalla mano una carta a costo 7 o inferiore se lanciata durante la propria fase principale.
  3. I Gruul ottengono invece una nuova istanza di scatenare, una vecchia meccanica Rakdos. La versione Gruul si chiama Tumulto, e anziché imporre uno svantaggio in caso si volessero i segnalini +1/+1, offre ai giocatori l’opportunità di optare per un segnalino +1/+1 o per Rapidità, il che implica interessanti scelte fra la possibilità di infliggere danno immediatamente o quella di sviluppare una creatura più minacciosa per il turno seguente. Il Nibbio Infernale di Skarrg è un ottimo esempio di questa meccanica: si tratta di un drago 4/4 volante con tumulto e un’abilità che permette di infliggere due danni divisi fra uno o due bersagli al costo di quattro mana. Quest’abilità è attivabile solo se il Nibbio ha un segnalino +1/+1, quindi nel lanciarlo si ha la scelta fra del danno rapido e un 5/5 con una potente abilità attivata.
  4. I Simic ricevono invece un’ennesima abilità incentrata sui segnalini, che risulta inoltre l’unica effettiva ripetizione del set, sebbene con un diverso nome: Adattamento, un’abilità funzionalmente identica a mostruoso che permette alle creature di ottenere segnalini +1/+1 una tantum. Zegana, Voce degli Utopisti è una 4/4 a costo 4 che cicla quando entra in campo se un’altra creatura ha un segnalino +1/+1, oltre ad avere adattamento 4 e a dare travolgere a tutte le creature con segnalini +1/+1.
  5. L'ultima gilda è costituita dai Rakdos, che arrivano con una carta che sappiamo diventerà un fan-favorite. I Rakdos si concentrano sull’intrattenere il pubblico grazie a Spettacolo, un’abilità che permette di lanciare magie per un costo alternativo se un avversario ha perso vita durante il turno. La carta più attesa è quasi sicuramente Illuminare la Scena, un nuovo semi-peschino rosso che normalmente costa 2R ma che possiede un costo di Spettacolo pari a R. Una volta lanciata, esilia le prime due carte del proprio grimorio e permette di lanciarle fino alla fine del proprio prossimo turno. Proprio così, due carte per un mana. Non male, no?

I planeswalker di Bolas sono pronti allo scontro finale

Le meccaniche sono stupende, siamo d’accordo, ma ci sono moltissime carte che non ne fanno uso, prime fra tutte i planeswalker. Come citato in precedenza, tre planeswalker devono assumere il controllo di altrettante gilde per preparare l’invasione di Bolas del piano, e le gilde sono finalmente state rivelate: Kaya ha preso il controllo degli Orzhov, Dovin Baan ha ucciso Isperia e ora controlla gli Azorius, mentre Domri Rade ha conquistato i Gruul. Di conseguenza, loro tre ottengono delle carte planeswalker: Dovin, Gran Giudice promuove una strategia a lungo termine creando totteri e guadagnando segnalini lealtà per ogni creatura attaccante; Kaya, Usurpatrice Orzhov è una tech-card di nicchia basata sul contrastare le meccaniche basate sul cimitero; mentre Domri, Portatore del Caos fornisce mana e dà tumulto alle creature.

Ci sono decisamente troppe carte interessanti per poterle recensire tutte, quindi a voi la scoperta! Lanciatevi su qualche busta (prezzo di listino di 2,05€) a partire dal 25 Gennaio 2019.


Insight References

Vedi tutti gli articoli
cardPreview